yoga e femminile

Yoga e femminile nei libri della Maestra Cella

Dai termini Yoga e femminile nasce un connubio pregnante nella pratica Yoga Ratna, il metodo definito dalla Maestra Gabriella Cella. Lo Yoga Ratna è molto attento a tutti i periodi di vita di una donna e alle sue particolarità psico-fisiche.

È per questo che ho deciso di dedicare una tappa di questo nostro cammino nei libri della Maestra a quelli dedicati a questo argomento: yoga e femminile.

Sapete sicuramente che lo yoga nasce in India. Nasce come pratica pensata per uomini,  sani e di casta alta. Da noi  in occidente, in questo momento storico in particolare, è praticato per lo più da donne, e spesso con qualche problema.

È per questo, oltre che per essere donna,  che la Maestra Cella, nel suo Yoga Ratna ha prestato molta attenzione alle dinamiche dello yoga e femminile.

Gabriella, nei suoi quarant’anni di insegnamento ha avuto l’opportunità di testare su di sé e sui suoi allievi, per lo più donne, le molteplici pratiche dello yoga e i suoi benefici. Ha avuto modo di seguire, tramite lo yoga, molte donne nel periodo della gravidanza. Per tanti anni la sede della sua Scuola di Yoga SIYR a Piacenza è stata vicino all’ospedale e ha potuto addirittura accompagnare le donne durante il travaglio. Ha collaborato con il Dott. Braibanti nell’Ospedale di Ponte all’Olio (PC), definito il Leboyer italiano per il suo approccio dolce al parto.

Donne sono le sue collaboratrici e co-fondatrici della Scuola SIRY: Marilia Albanese, indologa, e Fiorenza Zanchi, omeopata ginecologa. Altro percorso formativo interessante, pensato proprio e solo per le donne, è il corso triennale “le trasformazioni della donna” insieme alla Dott.ssa Zanchi e alla giornalista dietista Carla Barzanò. Consultate il sito www.letrasformazionidelladonna.it frutto di questo percorso, è molto interessante.

Parte di questa profonda e continua elaborazione sulla relazione di yoga e femminile si traspone su alcuni libri molto interessanti. Vediamone alcuni che vi presento in ordine di pubblicazione.

avere un figlio

avere un figlioAvere un figlio è scritto a quattro mani dalla Maestra Gabriella Cella e la ginecologa Fiorenza Zanchi.

A mio avviso questo testo è interessante nel momento in cui si decide di intraprendere il percorso della gravidanza e della maternità.

Ammetto di averlo comprato per una mia amica incinta e poi di averlo tenuto per me. Un po’ come se avessi voluto tenermelo vicino, non si sa mai… Infatti al momento non era nemmeno nelle mie fantasie diventare bis-mamma! 

La peculiarità di questo libro è nel primo capitolo dedicati all’ecologia pre-concezionale, ovvero a tutta una serie di consigli che aiutano a portare a buon fine il concepimento. Nel nostro contesto sociale i ritmi di vita sono molto veloci e a volte non sono in linea con le esigenze di accoglienza e accudimento che la gravidanza comporta fin dall’insediamento delle cellule uovo. Qui troverete consigli alimentari, pratiche fisiche e esercizi per la mente che aiutano a creare questo spazio e a predisporre il vostro corpo al concepimento.  Il resto del libro è comunque molto interessante ma non altrettanto originale. Sono consigli sull’attività yoga da svolgere in gravidanza e in generale per stare bene.

yoga e maternità

yoga e maternitàAnche Yoga e Maternità è una collaborazione tra la Maestra Cella e la dott.ssa Zanchi.

Tratta in maniera specifica il tema della gestazione nei suoi nove mesi ed è molto dettagliato. Posso affermare con sicurezza più di ogni altro libro in commercio sull’argomento. Purtroppo è un po’ scarsa la presentazione grafica, ma magari questa non è una vostra esigenza.

Il libro si suddivide in trimestri e per ogni intervallo della gravidanza spiega le trasformazioni che avvengono sul corpo della donna e le pratiche più appropriate. Ogni pratica ha una chiara illustrazione fotografica e un’altrettanto chiara spiegazione di come eseguirla. Note a margine della foto spiegano le qualità dei benefici e del perché è inserita in quel trimestre.

Da praticante yoga in gravidanza e da insegnante di yoga in gravidanza questo libro è stato la mia bibbia. L’ho regalato, prestato e consigliato e le sue qualità vincono gli anni che porta sulle spalle. La mia edizione è del 2011. Ma è stato scritto e pensato nel lontano 1984. Io avevo 9 anni. 

Gabriella raccontò in occasione della riedizione di questo testo un aneddoto legato alla sua prima edizione, che mi è rimasto stampato nella mente. Forti di una loro identità femminista, le autrici avevano riportato sul frontespizio l’invocazione “donna partorirai senza dolore“. Individuando nelle proposte di attività e nella ricerca di una gravidanza consapevole le potenzialità di contenere il dolore. Contenere, appunto. Valutando successivamente che il dolore fosse necessario e propedeutico alla nascita fisiologica, questa dicitura non è più nel libro.

 

Dopo il parto

dopo il partoSe il libro precedente era la Bibbia, questo è il Vangelo dello yoga e femminile. Per lo meno lo è stato per me, neo mamma alle prese con i mie cambiamenti ormonali.

Per fortuna negli ultimi anni sta crescendo, oltre all’accompagnamento al parto, anche il sostegno al dopo parto. Spesso ad opera di altre mamme, ed è meraviglioso.

Le mie amiche Mamme amiche di Campi Bisenzio ne sanno qualcosa! E come loro ci sono molti gruppi, cercateli se ne avete bisogno!

Questo indotto associativo sopperisce ai cambiamenti societari che ci portano a non avere più un circuito familiare di appoggio. Spesso le nostre mamme lavorano ancora quando a nostra volta diventiamo mamme. Spesso si rimane sole dopo il parto, con fagottini famelici e frignanti. Frequentemente l’eccesso di medicalizzazione ci allontana dai nostri istinti, le attenzioni sono rivolte esclusivamente ai neonati e si passa sopra ai disagi delle madri.

Ecco questo libro può essere un valido aiuto. Una mano tesa verso la donna che ha partorito. un aiuto

È suddiviso in tre parti, l’immediato dopo parto, la quarantena e il post quarantena. Per ognuno c’è un quadro di quello che accade dal punto di vista fisico ed emotivo. Suggerisce pratiche yoga e rimedi a disturbi e complicazioni che si possono presentare in questo delicato momento. Dalla stitichezza alle emorroidi la neo mamma trova risposta ai suoi problemi e li ridimensiona, li valuta per quello che sono, l’ennesima trasformazione.

Tre meravigliosi capitoli che possono far sentire una neo-mamma meno sola.

Purtroppo non è facilmente reperibile. Se lo trovate non fatevelo scappare. Potrebbe essere l’occasione di andare da Gabriella a seguire un seminario e acquistarlo da lei.

Yoga delle dee

un libro unico e speciale, dove yoga e femminile diventa una cosa sola, prende corpo e vive di luce propria.

yoga delle deeIn questo libro la Maestra Gabriella racchiude ben nove delle sequenze da lei pensate e dedicate a divinità femminili. Nove pratiche composte da 12 forme che evocano le particolarità della shakti a cui la sequenza è dedicata. Ogni sequenza ha una pagina con le forme disegnate, pagine di spiegazioni su come entrare e uscire da esse, e hasta mudra, sigilli delle mani che rafforzano i concetti simbolici espressi dalle forme.

A mio avviso sarebbe da migliorare da un punto di vista grafico per rendere il contenuto più chiaro, ma se avete letto anche la prima e la seconda puntata capirete che è un po’ una mia fissa.

In questo libro troverete una parte inedita rispetto ad altri testi, dedicata alla spiegazione teorica degli Hasta Mudra.

La danza della forza

la danza della forzaUltimo anche se non per importanza è il recente libro pubblicato insieme a Anna Rosa Buttarelli, filosofa e fondatrice della comunità Diotima.

È un inno alla trasformazione, alla valorizzazione delle capacità e delle potenze del femminile. Ci aiuta a riconoscerle e a valorizzarle. A servircene per modellare e trasformare la nostra vita. Un libro il cui binomio yoga e femminile trova nella danza e nella forza termini di profonda unione.

I post sui libri della Maestra continueranno con gli audio-libri e i libri ad argomento specifico: yoga per bambini, kriya yoga, mandala e respiro. Se vuoi rimanere aggiornato inserisci la tua mail nella colonna a fianco sotto il tasto iscriviti via mail,  riceverai via email l’avviso che è stato pubblicato un nuovo post.

Anche questo post come i precedenti contiene link sponsorizzati.

Se ti sei perso le puntante precedenti le trovi qui:

Il grande libro dello yoga di Gabriella Cella

I libri di Gabriella Cella sullo yoga {I parte}

 

Lascia un commento