formazione yoga

Formazione yoga: conoscere è la cosa più bella

” Mi piace condividere. Credo che non smetterò mai di insegnare. È grazie a voi che posso imparare ogni volta che insegno. E conoscere è la cosa più bella”.

Queste sono le parole che mi sono risuonate di più della lezione di oggi di Gabriella Cella a  Quarrata. Una partecipante le ha chiesto se le piacesse di più la ricerca individuale o la condivisione. Dalla risposta è chiaro che la formazione yoga non si conclude mai. Che si apprenda dai libri, da un maestro o dagli allievi, c’è sempre da imparare. Ed è bello e significativo che ad ammetterlo sia una grande Maestra come lei, che insegna da oltre quarantasette anni.

Continua a leggere

yoga per gestanti rilassamento

Yoga per gestanti, in cosa consiste?

In molti vi consigliano di fare lezione di yoga per gestanti ma non sapete di cosa si tratta? Qualcuno vi ha consigliato il nuoto, lo yoga e le passeggiate ma non sapete cosa scegliere?

Io non ho avuto dubbi, ma ovviamente sono di parte. Non ho avuto voglia di andare in piscina, anche se l’assenza di gravità nell’acqua ti fa sentire un’acciuga nonostante la mole sia da balena. Non avevo voglia di spogliarmi, bagnarmi e rivestirmi. Ho avuto anche poca voglia di passeggiare, forse dipendeva dal paesaggio. Ho praticato ed insegnato yoga, anche yoga per gestanti, fino al giorno del parto – e l’ho raccontato nel precedente post e ne ho avuto molti benefici sia fisici che mentali.

Non c’è bisogno di aver fatto yoga prima della gravidanza. C’è solo bisogno di volersi dedicare del tempo per godersi a pieno il momento. Non si suda, non ci si deve necessariamente spogliare e rivestire. Basta un abbigliamento comodo e un tappetino.

Vieni a fare una lezione di prova da ginkgo lab asd e poi giudica tu stessa se lo yoga in gravidanza fa per te. compila il form o scrivi a info@yogacampi.com

Ti racconto cosa facciamo durante una lezione di yoga per gestanti.

Continua a leggere

yoga in gravidanza sonia squilloni campi bisenzio

Yoga in gravidanza: da praticante e insegnante

Ho iniziato a tenere corsi di yoga in gravidanza dopo un anno dalla nascita della mia prima figlia. Adesso la mia prima bimba ha quasi cinque anni ed ha pure una sorellina di uno. Devo l’inizio di questa avventura a Paola, la mia prima insegnante di yoga e amica, che mi ha spinto e sostenuto.

Negli anni, la mia esperienza nella pratica di yoga in gravidanza è cresciuta, con formazione specifica, grazie alle mie allieve e alle loro condivisioni, ma soprattutto grazie alle mie due gravidanze. In questi giorni è passato il compleanno della mia secondogenita ed è l’occasione per raccontarvi questa esperienza di insegnamento e soprattutto del perché fa bene fare yoga in gravidanza.

Si può fare yoga in gravidanza dalla 13a settimana in poi fino al giorno del parto. vieni a provare una lezione di yoga in gravidanza a Campi bisenzio firenze presso l’associazione ginkgo lab asd. Scrivi a info@yogacampi.com o lascia un messaggio nel form sotto

Continua a leggere

benefici dello yoga

Benefici dello yoga: ma quanto ci vuole per sentirli?

È passato meno di un mese dall’inizio dei corsi di yoga che tengo nei dintorni di Firenze con Gingko Lab. Lo stesso tempo che passa da questo al mio ultimo post ^_^. Molto spesso mi sono sentita rivolgere domande come quella del titolo. Spesso principianti indirizzati a fare yoga da medici, amici o dalla moda.

Ma quanto ci vuole per sentire i benefici dello yoga? A cosa fa bene lo yoga?

Continua a leggere

lezione individuale di yoga

Lezione individuale di yoga o collettiva? A Campi Bisenzio

Stai cercando qualcosa per vincere la sedentarietà? Hai bisogno di lasciare andare un po’ di tensioni? Alleviare mal di schiena e dolori cerviali? Praticare yoga ti può essere di aiuto ma ti stai chiedendo come, dove e con chi? Comincia a pensare se preferisci fare un corso collettivo o una lezione individuale di yoga.

…ma corsi collettivi o lezione individuale di yoga?

Io ho una mia opinione al riguardo e ti spiego su cosa basare la tua scelta.  Continua a leggere

Yoga Ratna

Yoga Ratna, la mia proposta tra Firenze e Prato

Che tipo di yoga insegni? Che tipo di yoga pratichiamo? Qual è il vero yoga? Queste alcune delle domande che mi rivolgete a lezione. La risposta è articolata ma semplice. Ci sono tante proposte di yoga, lo yoga ratna tra queste, e tutte possono essere valide.

Pensa allo yoga come ad un magma attivo e vivace in continua evoluzione da millenni.Negli anni, nei secoli, molti maestri, yogi e praticanti hanno apportato la loro esperienza alimentando questo magma, e creando innumerevoli rivoli in superficie. Molti. In questo momento storico forse anche troppi. Tutti sono yoga, tutti vengono dallo stesso centro, ma hanno caratteristiche diverse. Ognuno risponde a delle esigenze specifiche. Lo yoga giusto è quello adatto a te.

Yoga, Hatha Yoga o Yoga ratna? un’unica via.

Pratico e insegno Hatha Yoga, secondo il metodo Yoga ratna della Maestra Gabriella Cella. Ho scelto con motivazione questo approccio e vi racconto perché.

La foto di copertina è di Serena Schiaffini 

Continua a leggere

lezione yoga per bambini

Come scegliere una lezione di yoga per bambini

Sabato scorso con la mia quattrenne sono andata ad una lezione di yoga per bambini. Volevo giocare con mia figlia, divertimi con lei. La porto sempre alle mie lezioni. Ma lei in quel caso gioca con il padre mentre io sono “la maestra di tutti i bambini”. E da quando è nata la sorellina, ogni momento è buono per chiedere più tempo per stare con la mamma. Mi era sembrata una buona occasione per trovarsi allieve insieme!

In quest’occasione è nata l’idea di presentarvi una sorta di decalogo di quelli che secondo me sono i giusti requisiti di una lezione di yoga per bambini.

Dato che in questo momento lo yoga è una attività di moda – ne parlavo anche in questo post – ma non ancora conosciuta mi è sembrato interessante proporre ai genitori gli strumenti utili per valutare e comprendere una lezione di yoga per bambini.
Continua a leggere

promuovere un centro yoga

Come promuovere un centro yoga: strategie a basso costo

In virtù di questi miei due mestieri, l’insegnante di yoga e la grafica pubblicitaria, sono la persona più adatta per aiutarti a promuovere la tua attività di yoga. promuovere il tuo centro yoga è la mia missione.

Che tu sia una associazione culturale/sportiva o un libero professionista  è necessario far sapere che pratichi e insegni yoga. Se non è  il tuo mestiere può non essere semplice. Posso aiutarti, sono la persona più adatta perché, conosco bene il mondo dello yoga e dell’associazionismo o della libera professione, e so cosa occorre per fare comunicazione.

Continua a leggere
yoga bambini

Lo yoga bambini: uno strumento per crescere divertendosi

lo yoga bambini è un divertente momento di gioco e di relazione tra me e le mie figlie.

Si scopre di più da una persona in un’ora di gioco, che in un anno di conversazione.

Platone

yoga bambini

Lo yoga bambini è una pratica dinamica ludico-ricreativa con tante potenzialità di supporto alla crescita per bambini e ragazzi di ogni età.

La proposta yoga bambini è molto diversa da quella per gli adulti. Molte sono le diversità. Fondamentale è il fatto che  è un’attività collettiva che mira a creare il gruppo e a migliorare le capacità relazionali  dei partecipanti. È per questo che è molto utile a scuola per consolidare le relazione e l’integrazione. Molti sono i benefici della pratica sui piccoli, dallo sviluppo motorio, alla percezione del proprio corpo, dei propri sensi e delle loro emozioni.

Continua a leggere

yoga albero

L’equilibrio nello yoga, ovvero l’albero in noi

albero yogalo yoga ci permette di imparare dagli alberi. mettiamo metaforicamente radici, ci allunghiamo verso la luce, lasciamo crescere foglie e frutti tenendosi in equilibrio verso il cielo.

 

(…) lo Svedese non era riuscito a togliersi quegli alberi dalla testa. Il padrone di quegli alberi sono io. Gli sembrava più stupefacente possedere degli alberi che possedere delle fabbriche (…). Era sconcertante possedere degli alberi: il loro possesso non era uguale a quello di un’azienda o di una casa. Glieli avevano assegnati, caso mai, in amministrazione fiduciaria.  

da Pastorale americana  di Philip Roth

Ho letto questo libro nel 2004 e questo passaggio sul possesso sconcertante degli alberi mi era rimasto in mente. Gli alberi del racconto sono aceri, proprio come quello che era davanti a casa mia e che è stato tagliato proprio qualche giorno fa. Il concetto che possedere un albero fosse diverso dal possedere qualunque altro bene non mi era mai passato per la testa.

Ma perché è così? Cosa ha di importante un albero?

Continua a leggere